«UN CLICK PER LA SCUOLA» COMPRI SU AMAZON E DONI ALLA TUA SCUOLA.

L’iniziativa di AMAZON permette di donare il 2,5 % degli acquisti in qualsiasi categoria alla propria scuola, la quale accumula così un credito virtuale da spendere in un catalogo di oltre mille prodotti.

Ogni acquisto su Amazon, dai libri all’elettronica, dall’abbigliamento alla musica, si trasforma in una piccola donazione per migliorare l’offerta della propria scuola. L’iniziativa lanciata dal portale di e-commerce si chiama «Un click per la Scuola» e permette di «regalare» parte della propria spesa d’acquisto per qualunque prodotto a un istituto a scelta specificando anche il singolo plesso di destinazione sia esso infanzia, primaria o secondaria. Le singole scuole tramite il proprio account monitorano il proprio credito virtuale e decidono come spenderlo all’interno di un catalogo di oltre mille proposte, tra cui attrezzatura elettronica, cancelleria, ma anche articoli sportivi, giochi o strumenti musicali.

L’Istituto Comprensivo di Pelago ha aderito all’iniziativa e tutti i suoi plessi risultano già tra le scuole destinatarie.

Come funziona? Per aderire è necessario andare sul sito www.unclickperlascuola.it autenticarsi con le proprie credenziali da utente Amazon e scegliere la scuola. Il percorso è semplice: cerca la tua scuola – seleziona regione – provincia – FIRENZE -località PELAGO https://www.unclickperlascuola.it/comuni/PELAGO , scegliere il plesso di  preferenza e continuare a fare acquisti come normalmente si è abituati a fare. Il tutto una volta soltanto: infatti per ogni acquisto successivo, il sistema devolverà in
automatico il 2,5 % dell’importo speso senza alcuna variazione sul prezzo di ciò che viene
acquistato.

Nel caso ci fossero errori nella selezione della scuola, sarà sufficiente ripeterla dallo stesso
link: ad ogni variazione giungerà conferma via mail.

Chiunque può effettuare on line la scelta della scuola che vuole supportare: docenti, genitori, ATA, amici e conoscenti.
Spargere la voce quindi è quanto mai importante.

GRAZIE

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Elena Pierucci

Potrebbero interessarti anche...